In pettorina gialla da 21 edizioni con lo stesso entusiasmo

La Colletta Alimentare ha lo scopo di raccogliere il cibo per donarlo ai poveri e di educare ed educarci alla cultura del dono in un mondo che grida tutto l’opposto: individualismo, indifferenza, divisione, cinismo, intolleranza. 

In questa disperazione la Colletta è un gesto semplice che porta una nuova speranza.

Ieri siamo stati quello spettacolo di compagnia che Dio ha donato al mondo e anche a ciascuno di noi. Quella compagnia che il mondo cerca, cercando anche il pane quotidiano.

Domandiamo di scoprire questo non solo nei grandi gesti eclatanti ma ogni giorno, nella quotidianità del vivere dove sembra che, anche da soli, possiamo cavarcela.

Ringraziamo tutti i volontari e le migliaia di persone che hanno donato anche solo un pacco di pasta, perché hanno contribuito a portare, a chi vive nel bisogno, non solo un po’ di spesa quotidiana ma anche un po’ di questa speranza.

Roberto, Campania